Qualcosa di buono pure al Torino Film Festival!

m_44af8472024e43b28dc97756f37b375cDopo essermi abbon­dan­te­mente depressa con il film danese di cui vi ho rac­con­tato nei giorni scorsi…quasi avevo pen­sato di non andare più al cin­ema in par­ti­co­lare di non met­tere più piede al TFF (Torino Film Fes­ti­val) anche per­ché, mai come quest’anno, è mal orga­niz­zato (a com­in­ciare della ven­dita di abbona­menti in over book­ing)! Invece domenica sera ho visto qual­cosa di molto interessante.

Mi riferisco a Break­ing upwards, scritto, diretto ed inter­pre­tato da  Zoe Lis­ter Jones e Daryl  Wein due gio­vani newyorkesi che sper­i­men­tando nella loro vita reale “alter­na­tive alla monogamia“esplo­rano e fanno emerg­ere dal loro rac­conto, non privo d’ironia,  una miri­ade di sen­ti­menti ed emozioni che toc­cano  nell’intimo anche il vis­suto dello spet­ta­tore.  La loro sto­ria è ambi­en­tata in una New York che potrebbe essere anche Torino per­ché narra di uni­ver­sali dif­fi­coltà del rap­porto di cop­pia, nella soci­età edonista con­tem­po­ranea, che met­tono a dura prova i sentimenti.

Film a basso costo ma tutt’altro che improvvisato, dove alla base della cre­ativ­ità emerge il rig­ore dello stu­dio e dell’analisi di ogni det­taglio. Bravi gli attori, pulite le immag­ini e  bella la colonna sonora orig­i­nale!

Qual­cosa di buono, dunque e non solo busin­ness, anche al Torino Film Fes­ti­val!

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • Ghenghe
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks

Un Commento a “Qualcosa di buono pure al Torino Film Festival!”

Lascia un Commento